Passaggio di Consegne per la presidenza del Rotary Club Lagrange

Torino, 10 luglio 2017 – Nella magica scenografia torinese dell’Hotel Turin Palace – in Via Sacchi 8 – il Rotary Club Torino Lagrange ha completato il passaggio di consegne tra l’attuale Presidente Riccardo Ruscalla ed il Presidente Incoming Stefania Aloi. All’evento hanno partecipato oltre 70 invitati, tra Soci, autorità Rotariane, Rotaractiane, rappresentanti delle istituzioni pubbliche e graditi ospiti, condividendo un importante momento di continuità dell’eccezionale percorso iniziato nel 2015.

Siamo giunti al termine di uno splendido anno Rotariano – ha così iniziato Riccardo Ruscalla il suo discorso rivolto ai Soci e agli ospiti presenti all’evento – nel quale abbiamo realizzato numerosi progetti e accolto nuovi soci nella nostra famigliaIl raggiungimento di questi importanti traguardi sono stati frutto di un lavoro di squadra che ha saputo coniugare, con grande sacrificio e spirito di servizio, le singole professionalità del Club a favore del territorio Torinese”.

A seguito del passaggio del testimone, il nuovo Presidente Stefania Aloi ha confermato l’intenzione di voler proseguire in segno di continuità l’importante percorso iniziato in questi anni e ha presentato il Consiglio Direttivo per l’Anno Rotariano 2017/2018. “È per me un grande onore e fonte di orgoglio presiedere un Club giovane, dinamico presente sul territorio di Torino con importanti e prestigiose iniziative – ha dichiarato la neo Presidente – nel corso di quest’anno Rotariano verranno concretizzate significative attività volte a massimizzare il senso di appartenenza, il coinvolgimento, l’orgoglio di essere rotariani di ogni singolo Socio del Club, non solo in occasione dei services che andremo a svolgere, ma anche nella vita di tutti i giorni.

 Il Rotary Club Torino Lagrange ha realizzato negli ultimi anni concrete attività a favore del territorio: è sponsor del Premio Nazionale Certamen, insieme a Oxford e Cambridge University; ha sostenuto l’ampliamento del reparto di Neonatologia dell’Ospedale Sant’Anna di Torino; ha supportato la creazione della Onlus Les Cloches; con il Rotaract Club Asti ha raccolto fondi da devolvere in favore del service “Doppia Difesa”; ha finanziato l’acquisto di uno Shelter Box destinato alle popolazioni vittime di catastrofi naturali; ha inoltre finanziato borse di studio per studenti meritevoli del Politecnico di Torino ed ha prestato il proprio tempo a favore di bambini ricoverati presso l’ospedale Regina Margherita di Torino.